Area tematica

Innovazione Sociale ed Imprese

#innovazione #torinoavanguardia #futurora #commercioeindustria #impattosociale
NUMERI

219.501

Imprese torinesi che risultano iscritte nella città metropolitana di Torino in base ai dati forniti da Infocamere iscritte 30 settembre 2020

+901

2.713 iscrizioni a fronte di 1.812 cessazioni (al netto di quelle d'ufficio), determinando così un saldo positivo di +901 imprese create, sostanzialmente stabile rispetto a quello fatto registrare nel trimestre precedente (+964). Il tasso di crescita, di poco sopra lo zero (+0,4%), è in linea con quello nazionale e leggermente superiore al dato regionale (+0,3%). nel periodo luglio – settembre 2020.

22,3%

Imprese femminili a Torino.

9,2%

Le imprese giovanili e e sono in calo, rispetto al 2019, del -1,1%.

4,7%

Le imprese straniere aumentano del nei confronti del corrispondente periodo dell'anno precedente e al 30 settembre 2020 pesano per il 12,6% sul tessuto imprenditoriale torinese.

PER APPROFONDIRE

Torino e il nuovo Centro Tecnlogie Emergenti (Articolo de La Stampa)

Investimenti su torino e area metropolitana

Sviluppo di attività imprenditoriali che uniscano al ritorno economico la creazione di impatto sociale e valore condiviso, attraverso la creazione o il potenziamento di poli industriali e tecnologici insieme al sostegno all’ottenimento di investimenti che favoriscano la ricerca applicata.

Torino con la sua area metropolitana è sempre stata fucina di aziende individuali, PMI e multinazionali. Ma la sua anima innovativa, fatta di startup, incubatori e acceleratori, punta a farla diventare uno spazio ad alto sviluppo tecnologico e digitale, sul quale anche Google e Facebook (oltre ad Amazon) hanno deciso di investire. La rivoluzione digitale è essenziale ma, per garantire l'impatto sociale e ambientale adeguato, deve essere correlata all'evoluzione e alla collaborazione tra le filiere produttive esistenti.

Come realizzare questo progetto?

Tramite infrastrutture appropriate, la creazione di poli specifici produttivi e tecnologici, lo sviluppo e la condivisione delle conoscenze tecniche, passando dall'impiego efficiente nell'utilizzo di investimenti ottenuti da Regione, Stato e Unione Europea. Strumenti che garantiscano la creazione di business con impatto sociale e/o ambientale positivo.

Obiettivi generali

  • Le Agenzie di sviluppo come motore territoriale

    Le Agenzie di sviluppo, realtà in grado di coordinare i progetti delle varie aree cittadine con una strategia sistemica, analizzano il territorio e creano piani supportati da budget concreti per ottenere una crescita focalizzata sulle aree specifiche, soprattutto nel medio/lungo periodo. Utilizzare gli esempi virtuosi di Barcelona Activa e Lione con le loro principali attività svolte negli ultimi 15 anni riguardo a turismo, cultura, sicurezza, innovazione sociale, tecnologia, connessioni tra i territori, infrastrutture e eventi pubblici per attirare imprese e investimenti è un punto chiave per poter immaginare lo sviluppo del territorio torinese considerando un periodo medio/lungo e non solamente attività semplici nel breve. In tal modo si pongono obiettivi per trattenere il capitale umano tra i più qualificati in Italia e indirizzare la città verso un’unica strategia precisa, condivisida nella sua costruzione e esecuzione da tutti i responsabili di tutte le aree coinvolte, verso un unico obiettivo finale: lo sviluppo della città.

  • Torino città dell'innovazione sociale – Impact investing e ricerca di nuovi investimenti

    Torino terreno fertile per l'attrazione delle imprese che uniscono ai propri ritorni economici la ricerca di impatti sociali e, conseguentemente, dei c.d. investitori impact. L’attrazione di investimenti di capitali privati che possano contribuire a creare impatti sociali positivi e, al contempo, generare un rendimento finanziario risulta essenziale per la creazione di un ecosistema in grado di affrontare i problemi del presente senza dimenticarsi delle generazioni future e/o delle fasce più deboli. Recenti studi (es., GIIN, 2020; SIM, 2020) mostrano che il mercato dell’impact investing sta crescendo e diventa sempre più importante a livello internazionale e nazionale. Noi crediamo che Torino, attraverso l’attrazione di risorse e talenti ad hoc, possa giocare un ruolo fondamentale nella costruzione di un ecosistema nazionale, e non solo, incentrato sulla social innovation e l’impatto sociale.

  • Torino Digitale

    Costruzione di una città connessa digitalmente. La creazione di piattaforme standard che abbattano la frammentazione dei servizi esistenti, principalmente nei sistemi: Sanitario, legale, assicurativo, burocratico e contabile. Ponendo le basi per una città digitalizzata che punti alla riduzione degli sprechi (carta, carburante per spostamenti, tempo) ma che aumenti soprattutto l’efficienza e l’efficacia degli organismi decisionali. Utilizzo delle tecnologie e trasformazione digitali testate nei parchi tecnologici per favorire l’evoluzione di sistemi obsoleti, il potenziamento delle infrastrutture digitali attuali contribuendo alla creazione di una città a misura di cittadino che vuole prendersi cura di sé stesso e di lei.

  • Infrastrutture e trasporti

    Rafforzamento del sistema di trasporto sia infra-cittadino sia legato alla connessione con altre città. Una solida rete di infrastrutture è essenziale da un lato per ottimizzare la logistica delle merci e dei lavoratori, e dall’altro per rinforzare l’attrattività del territorio in un contesto internazionale.